mercoledì, aprile 09, 2008

Mmmmh...Belgio birroso...







I cinque giorni che ho appena trascorso in Belgio sono stati molto positivi e direi che la gita è perfettamente riuscita. A parte qualche disavventura in fondo comica, tutto è filato liscio come la birra e mi sono sia divertito sia trovato di fronte a paesaggi melanconici e monumenti gotici emozionanti.

Certo non nascondo che più che arte e cultura protagonista dell'avventura è stata la birra! Il Belgio, piccolo ma densissimo Paese, ne produce più di mille tipi differenti: impossibile provarli tutti in pochi giorni, ma quelle che abbiamo assaggiato valevan la pena d'esser trincate! Comunque siamo stati virtuosi: non abbiamo (quasi) mai esagerato, nonostante i prezzi della birra in Belgio siano favolosi (meno di 2 euro per 33 cl. di puro nettare divino, mentre in Italia nei pub una schifosissima Beck's son capaci di sparartela 4 euro!!!).
Ma ora, siccome le immagini il più delle volte rendono meglio l'idea, vi posto qui sotto qualche foto...






Eccomi con, da sinistra a destra, una Leffe (birra d'abbazia dolce, prodotta fin dal 1200!), una Westmalle double (in assoluto la migliore che ho provato: una doppio malto scura da sorseggiare per avere anticipazione del Paradiso), ed una Duvel (chiara particolare, molto frizzante, dal sapore prima dolciastro poi chiuso in amaro dal retrogusto probabilmente di luppolo).







Qui direi che ho nettamente perso la testa per il Belgio.













Eccoci tutti tre insieme.








Eccomi durante la visita a Bruges, piccolo gioiellino nordico, una specie di Venezia gotica.


























Tipico pub belgico...si vede che qui Sirchia non è passato...











Facce tristi all'inizio del viaggio di ritorno...








...ma c'è ancora tempo per un'ultima birra (Maes, chiara classica e leggera) a Charleroi, in attesa dell'aereo.








Old Whig










20 Commenti:

Blogger articolo21 ha detto...

E bravo... te sei divertito :)

1:36 PM  
OpenID ilpensatore ha detto...

ben tornato Salo, anzi...old whig.

devo dire che il belgio me lo immaginavo diverso...molto più noioso e piatto, anche artisticamente, paesaggisticamente e archittettonicamente.

2:10 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Articolo, direi proprio di sì...i miei bei ricordi della gita di quinta in Belgio sono stati ampiamente confermati... ;)



Pensatore, il Belgio devi assolutamente visitarlo almeno una volta: fidati merita (cibo a parte).
A presto

4:23 PM  
Blogger Luca ha detto...

Bentornato Matteo.

Aspetto il tuo nuovo post.. :D

Buon pomeriggio.
Luca.

4:51 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Ciao Luca, grazie mille!
A presto

5:00 PM  
Anonymous andrea ha detto...

matteo,ma tre ragazzi giovani in vacanza e nessun racconto di donne...adesso non mi dire che sei un gentiluomo.

7:12 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

andrea, diciamo che il mio è solo un brevissimo riassunto del viaggio... ;)

7:22 PM  
Anonymous Frank77 ha detto...

Dalla tua espressione nelle foto vedo che ci hai dato sotto con le birre:-DDDD

11:24 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Frank, calcola che la faccia distrutta era dovuta anche agli orari assurdi, tipo a letto alle 4 e sveglia alle 14... :)

11:37 PM  
Blogger Angelo ha detto...

maledetto, sai che un po' ti odio.

ah nella terza foto fate troppo i fighi ahahah.

p.s. quando e se riusciremo a vedere "In Bruges" mi dirai se sei stato negli stessi pub di Farrell.

12:07 AM  
Blogger Old Whig ha detto...

Angelo, in realtà quella foto fa parte di una decina fatte apposta atteggiandoci a fighi...stile copertina di un album...ma è una delle meno ridicole, quindi l'ho postata...casomai ti farò vedere le altre che c'è da riderci ;)

12:20 AM  
Anonymous Berto ha detto...

Ma..che sorpresa..non ti facevo per niente un appassionato di birra.Dalle foto sembri un comunistaccio in un pub delle mie parti..ti manca solo l'eskimo..ahah!

9:20 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Beh...con l'estate taglierò i capelli...diciamo che cambio look molto spesso...ma la BIRRA non la tradisco mai!!! ;)

11:11 PM  
Anonymous Angelo ha detto...

comunistaccio in un pub ahahahah potrebbe diventare un nuovo tormentone.

4:56 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Angelo, ma anche no...

7:38 PM  
Anonymous Berto ha detto...

Perchè no..mica male...il mio è diventato "illiberaleidentificatelo"..comunistaccio in un pub mica è brutto.Cmq tornando al vero cuore del post, cioè la birra, sono abbastanza fortunato perchè qua c'è un locale con oltre 100 tipi, tra cui quelle che ti sei scolato tu...ma per me il top resta una bella Guinnes!

2:01 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Berto, magari ce l'avessimo noi in valle un pub come il tuo!!!
Cmq in Belgio la cosa pazzesca sono anche i prezzi delle birre: da noi magari con un po' di fortuna la Duvel in certi locali puoi anche trovarla....ma te la sparano minimo 4 euro! Lì invece birre di altissimo livello te le pigli con 1.90 - 2 euro (e, cosa da non sottovalutare, in bicchiere originale!)!

3:16 PM  
Anonymous Berto ha detto...

Beh i prezzi sono alti anche qui..la figata è che ogni birra ha il suo bicchiere...alcuni sono veramente belli!Sarebbe da iniziare una collezione, anche se a dire il vino alla birra preferisco un bel vinello..dai 2,50 ai 3 euro per un bicchiere, poi mangi quanto vuoi!

4:26 PM  
Blogger Old Whig ha detto...

Beh...io la mia collezione di bicchieri l'ho già iniziata da un po'...li tengo esposti in sala...per la gioia di mia mamma che quando spolvera deve ogni volta spostarli e rimetterli in ordine :)

6:06 PM  
Blogger Andrea_Teocon ha detto...

la birra è mitica.

8:29 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page