venerdì, agosto 24, 2007





CAOS da oscar...












Ieri sera mi è capitato di vedere un bel film: "Caos", con due attori specializzati nel genere azione: Snipes e Statham. Ottima trama, perfetto sviluppo, colpi di scena a catena e...gran confusione! Insomma: lo consiglio a tutti.
Devo però fare una precisazione: non illudetevi amici, perchè nessun tipo di caos raggiungerà mai i livelli dello spettacolo offertoci in questi mesi dalla "serietà al governo"! Nessun argomento, tranne l'odio a prescindere verso Berlusconi, trova concordi i paladini dello statalismo che Prodi si è portato al potere: sono divisi su tutto e l'Italia è nel caos più inestricabile.

Negli ultimi giorni a tener banco è la questione delle tasse sulle rendite finanziarie: leggete le dichiarazioni di tutta la maggioranza e non troverete due persone che la pensano allo stesso modo! Già quando uno legge che secondo Prodi quelle di un Sottosegretario all'Economia sono solo opinioni "estemporanee che non valgono nulla", sospetta che c'è qualcosa che non va nell'escutivo...ma poi quando si sentono le parole del comunista Russo Spena ("La proposta c'è e dev'essere approvata prima della Finanziaria") il sopetto diviene certezza...certeza destinata a tramutarsi in sgomento a sentire un'altra voce ancora, sempre facente parte della stessa maggioranza, che rema dall'altra parte: Fabris dichiara che "nessuna misura fiscale può essere imposta dalla sinistra radicale", ed affila le armi...baraonda completata dal successivo dictat di Rifondazione. "Il programma va rispettato!"... Insomma: seguire le capriole del governo comporta un uso massiccio di aspirine...sostenerlo ancora e non vergognarsi di averlo votato nonostante i suoi disastri, un uso preoccupante di droghe...
Altro che gli eventi apparentemente caotici del film: qui abbiamo a che fare con un'apparente coalizione di reali nemici per la pelle! Un governo che si fa del male da solo e che non riesce a prendere una decisione senza prima scannarsi; un governo così inaffidabile che in ambito internazionale ormai l'Italia non conta più nulla; un governo che ha rinviato o scaricato ad altri tutte le questioni più importanti (dalla Tav al Dal Molin, dalle pensioni all'immigrazione, dai rapporti con Hamas alle intercettazioni che mettono nei guai Fassino e D'Alema)...sfortunatamente per Prodi, prima o poi, su qualcosa una decisione va presa...e i tempi di discussine della prossima Finanziaria sono già all'orizzonte...

Per quanto riguarda la questione delle rendite finanziarie, mi pare evidente che Prodi, per correre dietro a tutti e non perdere pezzi della maggioranza, cerca (tanto per cabiare) di prendere tempo e di non scontentare nessuno: la sua debolezza politica però risulta lampante ed è l'unico dato certo: addirittura ci sono ministri (come Ferrero) che lo zittiscono bruscamente, e parlamentari, come Fabris, che lo minacciano di ritirare la fiducia.








Tempi duri insomma, anche per uno che col barcamenarsi e alla fine non far nulla ci sa davvero fare...forse sono maturi i tempi per l'avvento di uno che all'arte del temporeggiare preferisce quella dell'illusionismo...
Roba che farci un film verrebbe fuori il capolavoro del decennio.
Salo

6 Commenti:

Blogger Ueuè ha detto...

Credo che l'Italia, fuori dai suoi confini, sia diventato un Paese virtuale.

2:16 PM  
Blogger Anna ha detto...

Oggi è la seconda volta ke lo scrivo:
L'Italia figura tra i primi posti della classifica dei paesi con il tasso più alto di corruzione...
ed è un dato risaputo ke nn giova affatto alla reputazione italiana...

uh, scusate l'intrusione e i salti in mente!

6:23 PM  
Blogger Italian Wisher ha detto...

Wesley Snipes è l'attore che ha fatto la trilogia di Blade!

Pensa che figata metterlo al governo! Però anziche i vampiri bisogna far fuori i comunisti!!

6:48 PM  
Blogger Salo ha detto...

Ueuè, purtroppo è quello che succede con un Ministro degli Esteri che ammicca ai terroristi...



Anna, dato allarmante, ma non sorprendente...diciamo che ci manca quel senso di comunità e di stto che in altri Paesi come gli USA è molto più diffuso.



Wisher, credo che Snipes, formidabile contro i vampiri, sarebbe particolarmente utile per eliminare il succhiasangue Visco... :)

7:27 PM  
Blogger Andrea_teocon ha detto...

caro salo, purtroppo questa è la gente che ci governa. è la gente che dcide per noi, è la gente che ci prapprersenta e (ciò che è forse ancor più sconfortante) è la gente che HA VINTO LE ULIME ELEZIONI...che si è presa la fiducia (..e poi i soldi) degli italiani. che vergogna, che democrazia immatura....

1:17 PM  
Blogger Salo ha detto...

Caro Andrea, i danni che sta facendo questa gente al nostro Paese sono gravissimi, sotto ogni aspetto. E chi ha votato la Sinistra solo per uno sciocco odio a prescindere verso Berlusconi dovrebbe fare un bell'esame di coscienza...

6:09 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page