mercoledì, gennaio 31, 2007











"I santi non sono ‘caduti dal cielo’. Sono uomini come noi, con problemi anche complicati.


La santità non consiste nel non aver mai sbagliato, peccato.


La santità cresce nella capacità di conversione, di pentimento, di disponibilità a ricominciare, e soprattutto nella capacità di riconciliazione e di perdono.





E tutti possiamo imparare questo cammino di santità."



Benedetto XVI

29 Commenti:

Anonymous siro ha detto...

Ha un che di rassicurante questa frase... ma ce ne vuole per meritarsi la santità :-)

12:25 AM  
Blogger Salo ha detto...

Ciao Siro!
Queste parole del Papa sono bellissime proprio perchè ci rassicurano, ricordandoci che la nostra fragilità non è un limite invalicabile: abbiamo sempre la possibilità di cambiare e di migliorarci.

12:48 PM  
Blogger Luca ha detto...

É una possibilità che dobbiamo voler fare nostra, comunque..
Anche se secondo me è difficile vedere la vera santità al giorno d'oggi.

Luca.

5:30 PM  
Blogger Salo ha detto...

Ciao Luca! Secondo me è molto difficile vederla, tuttavia anche in passato è stato così...solo che le difficoltà erano altre.
Insomma: esser santi non è mai e in nessun luogo facile.

8:45 PM  
Anonymous Bloccomc ha detto...

Io riesco a trattenere il respiro per 30 secondi e a scolarmi 3 braulio e poi prendere la macchina e non farmi beccare dalla pula... secondo Ratzi sono santo???

9:03 PM  
Blogger Salo ha detto...

Complimenti Bloccomc. Il tuo intervento mostra allo stesso tempo la tua mancanza di rispetto verso i cristiani, il tuo pessimo umorismo e la tua abbondante maleducazaione.
Un bel campioncino di vuoto assoluto.
I tuoi contributi così bassi sei pregato d'ora in avanti di portarli in qualche altro sito.
Qui si tollera tutto, ma non la mancanza di decenza.

11:43 PM  
Blogger Luca ha detto...

La mamma dei cretini è sempre incinta..

11:04 AM  
Blogger Bobo ha detto...

come al solito, giù il cappello di fronte a questo grande Papa!
x bloccomc: non solo non sei un santo, sei anche un pessimo bevitore... Il braulio fa ridere i polli, se vuoi fare il trasgressivo (cosa comprensibile, dato che non ti riesce di fare altro) buttati giù l'equivalente in assenzio...Ma evita di insudiciare cose che non puoi capire.

11:16 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Salo il mio ragionamento iperbolico mostrava semplicemente che non possiamo farci insegnare lamorale da un decrepito monarca celibe vergine...

11:45 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Luca stai parlando della tua di mammina... si è fatta ciulare ancora??? dille di stare buona...

11:46 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Bobo... ad uno che già si chiama così non ho molto da dire... la natura ha gia fatto abbastanza... che pietosi bigottoni...Non capite che state dietro a dei ragionameti fatti da chi probabilmente non ci crede lui per primo... la Chiesa Cattolica è fondata su rituali assurdi e anacronistici del tutto sorpassati dalla (potrete aùnche dire corrotta o quello che volte) società attuale... Mangiatevi le Amica chips non le ostie che vi salverete comunque...

11:50 AM  
Blogger Salo ha detto...

Blocco, è impossibile ragionare se continui ad insultare e basta.

Da quando celibe e vergine sono due spregiativi?
Da quando sei un esperto del rituale cattolico?
Come puoi condannare qualcosa come la fede, qualcosa che non hai sperimentato?

Ti fermi ai dogmi, alle regole, e così non capisci che il Cristianesimo per me (non so per gli altri e non mi interessa) è molto di più.

Forse non capisci quanto mi offendi parlando così...

1:34 PM  
Blogger Bobo ha detto...

allora ammetti che il braulio è una pippa... cmq seriamente, finchè mi dai del bigotto non mi offendi mica ( io un po' lo sono), ma non credere che chi si inchina davanti a un pezzetto di pane ogni domenica (a proposito, perchè non ci si inchina più?) non ci abbia ragionato sopra. Il cattolico non è più stupido degli altri, solo perchè fa delle cose che gli altri non possono o (più spesso) non vogliono capire.

2:16 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Salo non ti offendere.. anche perchè con tutto l'affetto verso di te, sebbene tu sia molto praticante non sei poi un campionario di virtù...
- Tu dici che vergine non è una vergogna -> Ma il michel lo sfotti perchè la figa non la becca
- Celibe non lo trovo dispregiativo in sè (anzi, non sempre aver donne tra i maroni è un piacere... e viceversa le donne pensano lo stesso di noi) ma lo diventa nel caso del Papa... tu dici che non posso parlare di ciò che non so (citando Wittgestein), cioè la fede...ma nemmeno il papa può alora parlare di famigli (intesa come legame tra moglie e marito) o amore visto che non si è mai innamorato di una bella squinzia (tu mi dirai dello spirito santo si è innamorato... ma lo sai meglio di me vecchio mi che lo Spirito Santo e la Bellucci sono 2 cose diverse... anche se entrambe ti permettono di arrivare a Dio)... Caro amico mio, il Cristianesimo sarà anche di più per te che il sesso e l'amore li hai provati... Monica non l'hai provata ,ma d'altronde pochi l'hanno potuto.... Ma il Papa secondo me non dovrebbe dettare regole (Riciterò per sempre Wittgestei.. non bisogna rompere i coglioni ai fedeli su ciò che non si sa...)

9:48 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

X Bobo...a bere resisto sicuramente 10 volte + di te... io bevo il Braulio per passione della mia Valle (La Valtellina)... non come te mezzasega Bolognese (e non ce l'ho coi Bolognesi ma solo con te) che vi fate i gargarismi col Lambrusco (Succo d'uva e niente più)... 7 gradi... chepena...

10:20 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Ancora per Bobo..l'inchino nella comunine lo hanno abolito perchè tua nonna una volta si è sporta troppo ed un prete pedofilo l'ha scambiata per una bambina... e bè... il resto è storia...
Comunque, concludendo... la buoncostume ha contattato i servizi segreti vaticani (che esistono eccome...) e hanno deciso di abolire l'inchino per non avere più questi incresciosi incidenti...

10:23 PM  
Blogger Salo ha detto...

Blocco, infatti io non ho mai detto di essere un campioncino di virtù, anzi. Siamo tutti peccatori ed io più di altri.
Tuttavia questo non vuol dire che i tuoi insulti alla mia religione non possano offendermi, anche perchè, se permetti, la mia coscienza la conosco solo io.

11:02 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Hai ragione ma come e quanto puci il biscottone lo sappiamo in molti caro ilmio vecchio castigaberne!...

11:54 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Poi salo, io non critichero mai il fatto che tu creda in Dio, ma cricherò sempre il fatto che tu ed altri su questo Blog credano nella RELIGIONE cattolica... un ammasso di sovrastruttura vecchia e decrepita... diventassi Protestante ti romperei il cazzo un pò meno amico... lo sai ODIO il Cattolicesimo... l'ho sempre odiato per la sua ipocrisia...

12:20 PM  
Blogger Salo ha detto...

La chiesa ed il Cattolicesimo sono solo l'abito temporale con cui il Cristianesimo si veste.
Un'abito imperfetto, peccatore, ma comunque necessario come punto di riferimento per chi crede.

Io non credo nella Chiesa, credo in Dio. E sono prima cristiano che cattolico...non so se cogli la sottigliezza, che però è determinante...

2:41 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Certo che la colgo Salo... non sono mica come dice quel sucker Bolognese di nome Bobo... comunque la chiesa è lo strumento che fa da filtro per arrivare a Dio... se il filtro non svolge in modo adeguato la funzione a cui era preposto anche il messaggio originale risulta deviato, stereotipato e ipocrita... io non ce l'ho con dio Infatti lo sai... io ce l'ho col papa con i bigotti e i preti...

4:17 PM  
Blogger Bobo ha detto...

x quel che riguarda mia nonna sarà difficile, dato che viene dalla ferrara atea e anticlericale e nn entrerebbe in una chiesa nemmeno morta. Non posso difendere il lambrusco perchè non mi piace, ma posso difendere la chiesa: è vero che in essa c' è molta ipocrisia, ma non bisogna per questo dimenticare il messaggio che veicola. Usare le ipocrisie ecclesiastiche (cmq presenti) per delegittimare il messaggio cristiano mi sembra una scusa pietosa...

9:16 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Sarà anche una scusa pietosa Bobo, ma sono questo aspetto l'hai ammesso tu stesso: le ipocrisie della chiesa sono immense e assurde... PS: dovevi prendere da tua nonna...

2:40 PM  
Anonymous Angelo ha detto...

Visto che sparate tutti citazioni di alto livello, ci penso io ad abbassarlo un po', con questa:

"Dio riesco anche a sopportarlo. E' il fan-club che non mi va giù!!!"

5:24 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Bellissima questa angelo... chi l'aveva detta... era Woody allen in un suo film no??? comunque era in un film, ne son sicuro...

11:41 AM  
Anonymous Angelo ha detto...

Sì è di Woody Allen, il film credo sia Stardust Memories ma non ci metterei la mano sul fuoco.

Comunque ce ne sono un'infinità di citazioni che riguardano Dio dette da Allen.

Ma ne conosco anche di più "street" ad esempio:

"Mai confessar calvario ad un funzionario in saio,
dallo spaccio appresi che è meglio saltare l'intermediario!"

2:54 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Anche questa l'avevo già sentita... Guè Pequeno??? o Marraglio??? credo sia uno dei due al 90%...

AH si certo... stardust memories... ecco dove l'avevo già sentita... Woody per essere un piccolo ebreo nevrotico innamorato di sua figlia è un attore eccezionale...

4:36 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

E con questa brillante citazione Angelo afferma con forza la superiorità del sistema confessionale protestante su quello cattolico, riassumendo in una sola frase hip hop 500 anni di dibattito transustanziazione- consustanziazione... un capolavoro...) Come diceva Bassi Maestro "Hip hop è tutto quello che ci resta"

4:39 PM  
Anonymous Bloccomc ha detto...

Un sentito ringraziamento ad Angelo che ha finalmente portato un pò di cultura metropolitana in questo sito, le citazioni filosofiche stavano iniziando ad assumere proporzioni esagerate... traduzione ci stavamo facendo troppe pippone...

5:07 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page