martedì, maggio 08, 2007

Vince il nuovo centrodestra di Sarkozy: valori veri e proposte vicine ai bisogni del popolo.




Buon lavoro Nico!

Qui potete leggere, riassunto, il programma col quale Sarkozy ha vinto: proposte concrete ed idee chiare.

Salo

38 Commenti:

Anonymous siro ha detto...

Una lezione anche per la nostra destra, direi, che troppo spesso indugia nei distinguo e nei birignao. Sarkò se l'è dovuta vedere con una campagna d'odio inimmaginabile, gli hanno dato del fascista tre volte al dì. E mentre gli intellettuali berciavano, il popolo lo votava. Come la mettiamo? I francesi sono fascisti o semplicemente intelligenti? :-)

9:16 PM  
Blogger Salo ha detto...

Ciao Siro!
Io direi semplicemente che i francesi sono meno coglioni di noi... ;)

9:30 PM  
Blogger Van der Blogger ha detto...

Salo, per dirla in breve, quoto il tuo ultimo commento ;-D

9:57 AM  
Blogger Salo ha detto...

Van, grazie...purtroppo è la triste verità... :)

2:39 PM  
Blogger Luca ha detto...

Decisamente meno coglioni...

Buona serata.
Luca.

6:18 PM  
Blogger Andrea_teocon ha detto...

wow, stupendo questo blog!!!!!
grazie di essere passato da me..leggere i tuoi post regolarmente!
se vuoi ho due blogroll sul mio blog...uno contro pechnio2008, e uno a supporto della lotta al terrore. se vuoi aderire fammi sapere.
ciao
andrea

7:02 PM  
Blogger Monica ha detto...

Mi piace.
E' una bella persona Sarkozy.

Vediamo ora se riuscirà a realizzare quanto annunciato in campagna elettorale.

E che egli sia un esempio per la nostra Destra, da troppo tempo persa nelle sue beghe interne assaporando una nuova linfa, un nuovo vigore dai cugini d'oltralpe.

Ciao Salo!

7:08 PM  
Blogger Salo ha detto...

Luca, decisamente.

Buona sertata

9:33 PM  
Blogger Salo ha detto...

Andrea, grazie a te dei complimenti e della visita.
Anch'io ripasserò da te!

A presto

9:34 PM  
Blogger Salo ha detto...

Monica, su Sarkozy non nutro dubbi.
Sulla capacità del nostro centrodestra di ricompattarsi seguendo l'esempio invece...

Ciao

9:36 PM  
Anonymous prolet ha detto...

bravo salo...hai mai provato a lavorare con un contratto co.co.pro a 500 euro mensili? sei troppo piccolo bello mio, finisci la tua università e laureati bene poi scendi i gradini della piramide in senso opposto a quello dell'apice...da queste parti si vive piuttosto male.

11:34 PM  
Blogger Salo ha detto...

Sai vorrei tanto capire i tuoi commenti, ma non ce la faccio: cosa c'entra ciò che scrivi con l'argomento del post? solo chi vive con 500 euro al mese può esprimere pareri sulla politica francese? ma cosa stai farneticando?
Boh

2:06 PM  
Anonymous quello di prima ha detto...

la tua risposta è una farneticazione, come pensavo basta un interlocutore senza cash e tutte le certezze vanno in frantumi vero salo??? hai 20 anni e dici di essere conservatore...ma in cosa? cosa conservi? marmellata? mah...

9:29 PM  
Blogger Salo ha detto...

Continuo a non capire. Se c'è uno che farnetica sei tu.
Vuoi commentare il post ed il suo argomento? fallo, sei libero.
Altrimenti cerca altri lidi per sfogarti, perchè la tua arroganza che non porta nulla alla discussione non è gradita.

12:19 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

deBè salo... Il tipo sta scrivendo cose che non c'entrano un cazzo col blog ma sta dicendo delle belle verità...

8:01 PM  
Blogger Salo ha detto...

No Blocco, il tipo sta sparando cazzate: solo chi è povero può parlare di politica? e da quando? e in base a cosa?
e la battuta sui conservatori è pietosa....

2:18 AM  
Blogger Bobo ha detto...

scusa salo ma sta gente perchè non la censuri? ti fa solo perdere tempo. Ti assicuro che da me, uno che fa ragionamenti del tipo "devono far politica solo i barboni ed i precari, perchè loro si che sanno cos'è la vita", non potrebbe mai scrivere. Certe cazzate non le tollero. Com'era bella la vecchia Italia liberale, dove non tutti avevano il diritto di voto (non è una provocazione, lo penso per davvero). Per inciso si, sono figlio di papà, e pure fiero di esserlo. Guarda te che adesso nascere in una buona famiglia è una colpa. Non dico che sia un merito, perchè non è dipeso da me, ma da qui a dire che per questo non dovrei occuparmi di politica, ne passa. Stammi bene.

10:02 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Bobo, come sempre dimostri di essere un coglione, Salo fa bene a non censurare, che cazzo simao ne Terzo Reich???
Nessuno pretende che dato che sei un fighetto figlio di papà tu non faccia la tua politica sparando le tue stronzate da liberale ciellino, ma almeno non vantarti di essere figlio di papà! cazzo sembra veramente che lo fai apparire come un merito... Salo non ha detto questo, lui mica si è vantato di essere benestante, tu invece sei fiero di avere il portafogli gonfio... spero che a Bologna qualche proletario che dispèrezzi tanto ti spacchi la faccia...

10:32 AM  
Blogger Bobo ha detto...

blocco, lascia stare. Ho scritto chiaramente che non è un merito, sei tu e il tuo compagno pseudoproletario che la fate sembrare una colpa. Sul proletario di bologna, vai tranquillo: i proletari da noi, giustamente, votano più a destra che non i ricchi. Mi dispiace che ti sia sembrato un vantarmi, il mio, anche perchè chi mi conosce sa quanto questo non corrisponda al mio carattere. Solo non tollero l'esaltazione della povertà e dell'indigenza come qualcosa di cui andare fieri, come se fossero medaglie al valore.La povertà è una disgrazia da compatire, nella maggior parte dei casi, ma perchè andare fieri di una disgrazia?Perchè chi soffre dovrebbe capire più di politica od economia o sociologia? La verità è che nel mondo d'oggi la povertà ti da il diritto, chissà perchè, di sparare le sentenze più assurde e stupide, e superficiali, e passarla liscia. "Ho fatto il centralinista precario, allora posso dire la mia sul conflitto di interessi. Tu invece, che sei figlio di papà, devi stare zitto che non conosci la vita". Dimmi se è un ragionamento tollerabile e logico questo. E dimmi se non è normale preferire,tra i due, l'elitarismo all'oclocrazia imperante. Sulla censura nei blog, fidati che a volte è molto consigliabile. Stammi bene e cerca di non dare del coglione alla gente in maniera così gratuita.E poi non sono ciellino.E sono anche poco liberale.

11:15 AM  
Blogger Salo ha detto...

Bobo, condivido il tuo ragionamento su quei poveri (come l'arrogante che mi ha fatto visita) che pretendono di essere gli unici col diritto di parola, facendo passare il benessere per una colpa.
Tuttavia per ora preferisco seguire il consiglio di Blocco e non cancellare, ma sottolineo il PER ORA...

Buon fine settimana ad entrambi

12:10 PM  
Blogger Angelo ha detto...

-------------------------------------
Perchè chi soffre dovrebbe capire più di politica od economia o sociologia?
-------------------------------------

forse non ne capisce di più, ma almeno sa quali sono i veri problemi che la maggior parte di persone affronta ogni giorno, molto più dei politici dei vari partiti che vivono in una realtà completamente diversa.

5:20 PM  
Blogger Bobo ha detto...

@ angelo:questo è tutto un altro discorso. Qui non si parlava della distanza dei politici dalla gente comune, ma della presunta incapacità di una parte della popolazione di comprendere la politica, a causa del troppo benessere. Insomma, la distanza tra la classe politica e i cittadini è evidentissima, ma non venitemi a dire che solo i più poveri e disgraziati di questi ultimi avrebbero le capacità per interpretare il mondo attuale. Questa è semplicemente follia.

6:56 PM  
Blogger Bobo ha detto...

@ salo: ovviamente, blog tuo, scelta tua. Capisco benissimo anche se vedrai che, prima o poi, ti stuferai di questa gente e allora adotterai i miei metodi... ;-) a presto!

6:58 PM  
Blogger Monica ha detto...

Salo,
visto il tema, mi permetto di copiare un passo di Andrea Marcenaro su Il Foglio di oggi:

"...troppi dispiaceri, dalla sinistra. Con la piccola soddisfazione, però, di averle fatto un culo sarcosì".

Buona serata

9:01 PM  
Blogger Salo ha detto...

Angelo, sono d'accordo con quanto dici, ma il troll blaterava senza motivo contro i benestanti non contro la classe politica, quindi condivido la risposta che ti ha dato Bobo.

12:50 AM  
Blogger Salo ha detto...

Bobo, hai ragione mi sono stufato: ho appena eliminato l'ennesimo commento di questo maleducato commentatore; commento che ancora una volta era gratuitamente offensivo ed assolutamente fuori tema.
A presto

12:51 AM  
Blogger Salo ha detto...

Monica, buona questa...

Buona...notte! (mi sono appena accorto dell'orario assurdo: forse sarò benestante, ma porca miseria ieri sera ho studiato fino alle tre di notte ed oggi poco meno...alla faccia dell'insultatore che si mette sul piedistallo della povertà! ...che gente...)

12:54 AM  
Anonymous Blocco ha detto...

Bobo, coglione sei e coglione rimani, si intuisce dalla risposta che hai dato al sensato intervento di Angelo... (la gente che mi Apprezza comprende la tristezza... questa è per te Angelo)
Cmq tornando a noi, per far capire anche agli pseudointellettualoidi alla Woody Allen par tuo: "Non bisogna parlare di ciò che non si sa" per riassumere Wittgestein... traduzione: il tipo li ha ragione sul fatto che è molto difficile parlare del carovita e della crisi economica se il tuo papà fa il Primario in un ospedale e porta a casa una marea di dindini... è lo stesso problema della classe politica è un pò difficile capire un paese che è economicamente allo sbando con 10000 € di stipendio mensile... dopo noin sarà solo sua esclusiva esprimersi sull'argomento, lascierà sicuramente che anche i fighetti come te con la BMW del papi possano esprimersi su quanto è difficile tirare la cinghia...
Ripeto l'unico sbaglio del tipo è aver commentato fuori argomento... per il resto non mi sembra affatto che abbia detto qualcosa di offensivo o mortificante, e se quello che dice vi offende, beh forse ha proprio ragione...

11:15 AM  
Blogger Salo ha detto...

Blocco, ti prego di non offendere Bobo, visto che lui non ha offeso te. Ti conosco e so che sei assolutamente in grado criticarlo senza ricorre agli insulti, quindi per favore...non mettermi in difficoltà.

L'Angelo ha frainteso il discorso dell'ANONIMO (perchè firmarsi in cinque modi diversi è un modo stupido di non firmarsi) MALEDUCATO (perchè intervenire per la prima volta su un sito e dire a persone che non si conoscono che sono dei fighetti, e che per giunta non possono nemmeno parlare, fidati: è da maleducati arroganti e presuntuosi, oltre che da ignoranti, visto che le lotte di classe son finite da un pezzo, checchè ne dica Sanguineti). Infatti questo ANONIMO MALEDUCATO, che mai più si rivedrà su questi lidi, ha negato ai benestanti la possibilità di occuparsi di politica (cazzata immensa, visto che il principio base della democrazia è proprio che tutti si interessino della cosa pubblica; inoltre, grazie al capitalismo, la diffusione del benessere negli ultimi due secoli è stata stupefaciente e, quindi, in base a quel ragionamento insulso, in Italia dovrebbero occuparsi di politica solo tipo il 10-15% dei cittadini, ma anche meno se si parla di vera povertà; senza poi contare il fatto che i più fighetti spesso stanno proprio a sinistra, dove si beano solo sulla carta di esser proletari, per poi farsi far le scarpe da 24000 euro al paio come fa Bertinotti o, ancor peggio, per poi varare finanziarie-macigno come l'ultima del governo Prodi, che pesa proprio sul ceto medio, tipo mio padre ingegnere, e medio-basso, tipo il padre dell'Angelo che lavora in banca o tipo il Michel commerciante...); al contrario l'Angelo ha inteso e scritto un'altra cosa: che i politici sono lontani dai bisogni della gente (e su questo SI che siam tutti d'accordo!!).

Ma fare dello star bene una colpa...è una roba assurda, da malati di mente: da persecuzione bolscevica contro i Kulaki russi!

11:56 AM  
Blogger Bobo ha detto...

blocco, non so che dirti. Se ti diverti ad insultarmi così gratuitamente, pace. Però continui a) ad attribuirmi espressioni non mie.se devi leggere 2 parole dei miei commenti ed inventarti tutte le altre, tanto vale che non li leggi affatto.
b) a menare il can per l'aia. Questo non parlava del carovita, che qui possiamo essere d'accordo sul fatto che chi ha uno stipendio con pochi margini lo viva peggio di uno con un buono stipendio. Parlava della politica tout-court. Anzi della possibilità di fare cultura in maniera attiva. "hai 20 anni e dici di essere conservatore...ma in cosa? cosa conservi? marmellata? mah... "essere conservatori o progressisti non dipende certo dalla pecunia tua o dei tuoi. I soldi non sono una colpa, se te li sei guadagnati tu ed in maniera onesta anzi, sono un merito. Ma capire questa semplice verità in un'Italia infettata dal cattocomunismo è davvero difficile.Specialmente per uno che si rifiuta di far funzionare i propri neuroni. Ovviamente quoto tutto ciò che ha scritto Salo.

9:09 PM  
Blogger Angelo ha detto...

resto comunque sempre dell'idea che le persone che hanno affrontato un problema perchè l'hanno vissuto sulla loro pelle hanno comunque qualcosa in più, la si può chiamare esperienza o come si vuole, ma sicuramente permette di conoscere realmente le cose.

ah Salo ti dirò la finanziaria non ha pesato affatto su mio papà, anzi, tutti i suoi colleghi che a gennaio si lamentavano ora non lo fanno più...

1:31 PM  
Blogger Angelo ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

1:32 PM  
Blogger Angelo ha detto...

ah e per colleghi non intendo chiaramente il direttore, lui probabilmente (anzi sicuramente) pagherà qualcosa in più di tasse, ma non morirà di certo di fame (blocco è il negrini, il papà della silvia, you know?)

1:33 PM  
Blogger Salo ha detto...

Capisco Angelo.

Sulla Finanziaria resta il fatto che con 37 miliardi di euro di entrate non previste, tutti merito del centrodestra come mostrno i dati che partono dal gennaio 2006, una Finanziaria così pesante era assolutamente non necessaria.
Certo che se chi è al governo deve giustificare una campagna elettorale di allarmismo economico e continuare la finta...bè allora si capisce... E se chi è al governo deve pure accontentare un'ala estrema che ancora predica lo statalismo economico staliniano...bè, allora si capisce ancor di più.
Mio papà non è entrato nei dettagli, ma mi ha detto che perderà tipo 10000 euro netti nel corso dell'anno... Che se fossero necessari niente da dire, ma con quei 37 miliardi in più...ti girano anche...
Se si considera che poi hanno pure aumentato tutto l'aumentabile, tipo riscaldamento per il prossimo inverno, ICI, ecc., vedrai che pure tuo papà sarà costretto a rimetterci qualcosa...o forse ora che ci penso no: visto che ha tre figli, qualche agevolazione dovrebbe averla (...spero, ma Italia non si sa mai...).

Ciao

2:15 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

La finaziaria colpirà tutti indistintamente, certo che se paghi 5000€ di tasse in più ma hai un reddito di 100000€ all'anno è molto differente che pagare la stessa proporzione di tasse avendo uno stipendio di 20000... ah lo so che potrei controbattere Bobo diversamente Salo, ma oggi non ne ho voglia, quindi: BOBO sei un coglione, ciellino, inculapreti, fighetto, viziato, figlio di papà... e mi sono limitato al figlio di papà e non altro per rispetto al tuo blog Salo..... :+)

PS: hai capito il papy della sylvy... complimentoni... è proprio vero le tasse colpiscono di più il ceto basso... quello studio aveva ragione... iinizio a capire veramente il tipo che scrive sul tuo blog Salo, la gente che mi apprezza conosce la tristezza....

10:40 AM  
Anonymous l'altra rossa ha detto...

BOBO è'una bravissima persona,se può fare qualcosa per qualcuno lo fa potete starne certi.Non penso che dervi dalla sua fede ma dal carattere.

4:13 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Cosa centra??? è facile essere carini col pancino al caldo...

9:56 PM  
Anonymous l'altra rossa ha detto...

Beh Blocco,te ne puoi fregare del prossimo altamente,e lui non è il tipo.Poi non è una colpa,se la tua famiglia può farti girare con gli sghei in tasca.Anch'io giro con una Opel ma non mi fanno rabbia quelli col Mercedes o con la Bmw.
Insomma te Bobo non lo digerisci proprio...vabbè non posso farci nulla...
Ma la tua Corsa,ha ancora i carburatori...mi sembra della generazione della mia Opel di prima,quelle erano indistruttibili.

6:52 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page