domenica, maggio 13, 2007




UN MILIONE DI SI ALLA FAMIGLIA!





Un grande successo per la mainifestazione in difesa della famiglia, cellula fondamentale della società.
Salo

14 Commenti:

Anonymous Blocco ha detto...

Non sono molto d'accordo Salo, penso che ci si debba concentrare su cose ben più importanti e terra-terra che inutili dibatttiti ideologici, per'altro già brillantemente superati in altri paesi...
Pensiamo ai veri problemi, che toccano ricchioni e lesbiche, etero e comunisti, il carovita, l'inflazione, l'aumento delle tasse e del costo della vita...

10:32 AM  
Blogger Salo ha detto...

"penso che ci si debba concentrare su cose ben più importanti e terra-terra che inutili dibatttiti ideologici"

Blocco, questa frase la incidrei nel marmo, per quanto sono d'accordo.

Il problema è proprio la trattazione ideologica di certi problemi che, secondo me, sono assolutamente giuridici.
La famiglia è importante non perchè lo dice il papa o perchè lo dico io, ma perchè lo riconosce il diritto, e con un motivo evidente: cioè il suo essere cellula fondamentale della società. Per questo il diritto tutela la famiglia.
La battaglia di certi esibizionisti da gay pride o di certi Grillini è pura sfida ideologica: sanno benissimo che due gay non possono essere giuridicamente rilevanti quanto due sposi etero, eppure vanno avanti a provocare e a chiamare razzista chiunque non la pensi come loro.
Pure dall'altra parte però, dirai tu, c'è ideologismo: ed io sono d'accordo. Solo che qui non si cerca di distruggere qualcosa per dispetto, ma di difendere un valore e una risorsa.
Normalmente il diritto dovrebbe stare in mezzo, equilibrato. Tuttavia in questo caso, come ho spiegato sopra,il diritto è parte interessata, giacchè il valore etico della famiglia coincide pure con un suo enorme valore pragmatico-sociale.
La soluzione secondo me sarebbe, come ha suggerito Berlusconi, nel lavoro che si può fare, a livello di diritti individulai, nell'ambito del diritto privato.

Credo pure che sarebbe ora di passare ai veri problemi, quelli terra terra. Alla Sinistra non conviene farlo, perchè sta fallendo su tutti i campi e ha tartassato economicamente proprio i cittadini che l'hanno votata, nascondendosi poi dietro a un dito, vedi false ed inutili liberalizzazioni del pacchetto Bersani (correggo: inutili per noi, utilissime per gli amichetti delle Coop, che avevano comprato gli espositori per medicinali prima ancora che la legge fosse presentata al Senato!).
Alla Destra da una parte converrebbe, perchè potrebbe mettere in luce proprio quest'incapacità della Sinistra; dall'altra però dovrebbe pure avere il coraggio di dire: nei nostri 5 anni abbiamo governato bene, ma certo abbiam pur fatto errori (e qui mi riferisco al fatto che proprio il centrodestra, quand'era al governo, di liberalizzazioni non ha fatte per nulla!! e questo mi fa alquanto girar le cosiddette..).

In ogni caso, la vittoria di Sarkozy in Francia ha dimostrato ancora una volta che le questioni terra terra da te chiamate in causa: 1) ci vuol coraggio per tirarle fuori; 2) se però questo coraggio lo trovi la gente ti segue e stravinci!

A presto

11:03 AM  
Anonymous siro ha detto...

Io credo che quello sulla famiglia sia tutto meno che un dibattito ideologico, viste le sue implicazioni assolutamente concrete. Se poi ci mettete che lo scatafascio della famiglia andrebbe di pari passo con quello dell'intera società...

9:05 PM  
Blogger Salo ha detto...

Infatti Siro. Per questo ho sottolineato l'importanza di fatto della famiglia, cioè la sua necessità pragmatica per la società; non a caso il diritto, che bada al sodo, la tutela.

11:48 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Il tuo è un gran bel discorso salo, ma io concluderei con: a me non mi importa se due gay se lo mettono in culo, ma se ci prova lo stato con me a farlo lì mi incazzo...

10:32 AM  
Anonymous Frank77 ha detto...

Questa volta sono d'accordo pienamente con te Salo.

1:22 PM  
Blogger Salo ha detto...

Ah Ah! Bella Blocco: bella e sottoscritta! ;)

1:41 PM  
Blogger Salo ha detto...

Frank, questo è il bello del discutere: più lo si fa più ci si capisce :)

1:45 PM  
Blogger Monica ha detto...

Salo,
nulla da eccepire sul successo registrato dalla manifestazione.
Nulla pure da dire sulla mia personale contrarietà ai DiCo (semmai saranno apparovati, ci tocca sperare in Mastella!).

Ma trovo deprimente raccogliere un milione di persone in piazza per un momento che forse era più politico che sociale, indetto alla vigilia delle amministrative siciliane e il giorno seguente dimenticato.

Io credo che i valori della famiglia siano fondamentali per avere una società moralmente sana, come lo dovrebbero essere quelli della nostra Costituzione.

Sarebbe bello poter avere realmente nei programmi di insegnamento scolastici sia le tradizioni e la famiglia italiana oltre all'educazione civica.

Non credi ?

Un caro saluto (e grazie!)

9:27 PM  
Blogger Salo ha detto...

Monica, tradizioni e famiglia italiane nell'ora di educazione civica...non ci avevo mai pensato, ma credo che sarebbe un'ottima idea...certamente molto più utile che far studiare a ragazzini di prima media articoli costituzionali o strambi regolamenti amministrativi...!

A presto cara

10:17 PM  
Blogger Angelo ha detto...

La famiglia ha perso valore (e valori) da tanto tempo.

11:03 PM  
Blogger Salo ha detto...

Hai ragione Angelo: per questo bisognerebbe AIUTARLA, e non affossarla definitivamente! Anche perchè chi ci perderebbe sarebbe la società tutta (basta vedere già ora i figli senza educazione e privi di senso dell'autorità che danni provocano)!

12:55 PM  
Blogger Miguel ha detto...

Manifestazione alquanto inutile: chi è contrario alla famiglia?!?!?! ..
E poi come fanno di solito quelli della destra: "gli altri 55 milioni non si sono espressi, quindi non puoi dire che la maggioranza delle persone italiane sia contro i Dico" ..

(miguel83.wordpress.com)

4:16 PM  
Blogger Salo ha detto...

Ma infatti nessuno l'ha detto Miguel. Paranoico? o un po' d'invidia'?

Chi è contrario alla famiglia? Non so...mai sentito parlare di Grillini e Luxuria...e qualche altro fenomeno da baraccone???

6:29 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page