mercoledì, novembre 01, 2006

Prodi ha terminato i suoi primi 6 mesi di governo e non possiamo non avere una speranza: che siano pure gli ultimi!
Ricordiamo alcuni dei grandi risultati ottenuti dall’Unione delle Mortadelle: elezione di un comunista alla carica di Presidente della Repubblica; più tasse per tutti; gaffe a ripetizione; Ministro degli Esteri a braccetto con i terroristi; missione ambigua e rischiosa in Libano (ideata dagli stessi pacifinti che fino a poco tempo fa tanto strillavano...); indulto; reintroduzione dell’odiosa tassa di successione; porte aperte ai clandestini; ingerenza su Telecom; menzogne in Parlamento (sempre riguardo Telelcom); furto del TFR alle imprese; declassamento dell’Italia da parte delle agenzie internazionali di rating.
Davvero notevole: direi da rimanere senza parole…per la disperazione!

Salo

8 Commenti:

Blogger Vax ha detto...

Probabilmente se ora al Governo ci sono i tuoi nemici vuol dire che i tuoi amici che c'erano prima hanno fatto molti danni per ben 5 anni, altrimenti sarebbero stati rieletti.

Il TFR non è un furto, perchè come ben saprai sono soldi del LAVORATORE, e non dell'Azienda. Saprai anche che in tutti gli altri paesi sviluppati europei il TFR viene investito in Fondi Alternativi, cosa che in Italia purtroppo per ora fanno in pochi.
Il Declassamento dell'Italia dalle Agenzie di Rating è tutto da verificare, c'è un anno di lavoro e di Finanziaria che dirà come andranno veramente le cose.

Ti sei dimenticato poi altre cose introdotte dal Governo, a partire dalla giustissime liberazioni del Decreto Bersani, continuando con gli sgravi fiscali per le famiglie e l'abbassamento delle tasse per chi ha un reddito fino a 40.000 Euro, per non parlare della lotta all'evasione fiscale, evasione che prima veniva "incentivata".

11:02 AM  
Anonymous Salo ha detto...

L'ultima cosa che hai detto è gravissima: il governo di centrodestra non ha mai incentivato l'evasione, ma l'ha combattuta, solo in maniera diversa e più utile. Del resto non ci vuole un genio per capire che, se si abbassano le tasse, gli evasori stessi hanno interesse ad uscire allo scoperto. Inoltre, abbassando le tasse, si incrementano le entrate anche in un altro senso: infatti chi può decidere dove pagarle è incentivato a farlo in Italia invece che altrove.
I soldi del TFR dono delle imprese e vanno al lavoratore, quindi se c'è qualcuno che non c'entra nulla è proprio lo Stato! Quelli che tu chiami Fondi Alternativi sono stati introdotti in Italia proprio dal governo Berlusconi: ogni lavoratore ha (o meglio, dopo questa Finanziaria, aveva) la facoltà di investire metà del proprio TFR in fondi pensione.
Inoltre, il declassamento non è, come dici tu, "tutto da verificare", ma tutto da leggere, perchè è già notizia di due settimane fa ed è nero su bianco in due documenti di S&P e di Fitch.
Infine, le elezioni sono state un pareggio, e per un governo uscente il pareggio è un ottimo risultato, a maggior ragione se ottenuto con tutti i poteri forti del Paese contro!

12:54 PM  
Blogger Vax ha detto...

Il condono è un grosso incentivo all'evasione, perchè in molti hanno costruito abusivamente quando hanno saputo di quella "pseudo-legge", salvo poi farsi condonare i loro immobili. Ed è stata una grande evasione.
L'abbassamento delle tasse inoltre non l'ho visto con il Governo di centrodestra, ho visto semmai l'aumento di molti servizi statali.
Chi può decidere dove pagare le tasse non le pagherà mai in Italia, ma lo farà sempre in altri Paesi dove praticamente non esistono, come hanno sempre fatto del resto.

Ti ripeto che i soldi del TFR non sono delle imprese, ma sono del lavoratore, visto che vengono presi da una parte dello stipendio del lavoratore stesso, il che vale a dire che il lavoratore si è guadagnato quei soldi. Il lavoratore continuerà ad avere la facoltà di investire come meglio crede il proprio TFR, basta avere l'intelligenza di farlo.

Come detto, il declassamento voglio verificarlo alla fine del prossimo anno e non ora. Siamo già stati ampiamente declassati dal Governo Berlusconi in questi anni, per non parlare delle "figure" che l'ex Premier ci ha fatto fare.

Il pareggio come dici te è stata una vittoria ai calci di rigore del centrosinistra, in politica non esiste il pareggio. Passare comunque da una larga vittoria ad un lievissima sconfitta deve far riflettere sull'operato del Governo nei 5 anni precedenti. Se il Governo lavora bene di solito viene rieletto.

Sui "poteri forti", spero che prima o poi ci sia qualche persona di buon senso che la smette di arrampicarsi sugli specchi e di trovare alibi per la sconfitta.
Un Team vincente si vede da come riesce ad affrontare le sconfitte ed a rialzarsi dopo di esse, cosa che il centrodestra per ora non ha fatto.

2:41 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Ancora non capisco cosa c'entra lo stato col TFR: entrambi diciamo che è stipendio del lavoratore, e allora? con quale diritto se lo arroga lo stato?
Negare che Berlusconi ha tagliato le tasse è incredibile: hai mai sentito parlare della riforma del Fisco di Tremonti? vatti a leggere i grafici di prelievo tributario...
Dici che se il governo lavora bene di solito viene rieletto, ma sai benissimo che non è così: la tendenza è sempre quella del cambiamento. Per questo, ripeto, il pareggio non è una bocciatura.
Quello dei poteri forti non è un alibi per la sconfitta (che non c'è stata), ma piuttosto un dato di fatto reale e duraturo nel nostro Paese da più di cinquant'anni.
Infine, sulle figure di Berlusconi, niente di paragonabile a quanto ha fatto finora Prodi: prova ad immaginare, tanto per dirne una, cosa sarebbe successo se fosse stato Berlusconi e non Prodi a dare del "matto" a chi lo chiamava a riferire in Parlamento: il finimondo!

3:13 PM  
Blogger Vax ha detto...

Infatti per il TFR io ho un Fondo Alternativo, non se lo prende nè lo Stato nè il mio Datore di Lavoro. Ed è una cosa che dovrebbero fare tutti.

Nel caso in cui il lavoratore non scelga un Fondo alternativo, lo Stato ha lo stesso diritto del Datore di Lavoro di prenderselo, starà al lavoratore scegliere a chi darlo e a chi dare la possibilità di sfruttarlo.

Ricorda comunque che lo Stato in fin dei conti siamo Noi, quindi chi decidesse di darlo "in prestito" allo Stato non farebbe altro che dare la possibilità al Paese di investire e di crescere.

Sulle Gaffe ti ho risposto sull'ultimo articolo, comunque mi sembra assurdo cercare di difendere Silvietto anche in questo caso, non sarebbe possibile.

5:03 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Io non difendo Silvio. Dico solo che in quanto a gaffe Prodi lo eguaglia, solo che è difficile rendersene conto, in un Paese come il nostro...

7:54 PM  
Anonymous Blocco ha detto...

Salo spero anche io che siano gli ultimi mesi di Prodi.... Ma di vita... scherzi a parte spero non cada a favore di uno come Berlusconi... Speriamo che qualche partito dell'Estrema faccia un colpo di stato...

9:20 PM  
Blogger Salo ha detto...

A mali estremi...

10:14 AM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page