martedì, ottobre 10, 2006

I maggiori economisti americani hanno bocciato la Finanziaria della Sinistra.
La maggior parte degli economisti europei (tra cui M. Monti) hanno criticato la Finanziaria della Sinistra.
Gli industriali, i cui esponenti maggiori in campagna elettorale avevano dato una mano a Prodi, si sono accorti che la Sinistra ha fatto una Finanziaria che li colpisce.
L' "Economist" ha fragorosamente bocciato la Finanziaria della Sinistra.

Mentre avvengono tutte queste prese di posizione, la stampa sinistrotta italiana che fa? E' in difficoltà, cerca di sminuire, tace, o, come il Corriere della Sera, mette le mani avanti: infatti era questo il succo del discorso fatto ieri da Panebianco nell'editoriale in prima pagina: noi abbiamo appoggiato Prodi, MA... e qui l'elenco (il credito di fiducia che gli abbiamo dato è finito, la Finanziaria non ci piace, eccetera eccetera...)
Ebbene, ho una sola parola in mente riguardo al Corriere della Sera e a chi lo dirige(colpevole di aver spostato certamente più di quei fatidici 24000 voti, ed ora con la coda tra le gambe perchè ha compreso il grave errore fatto): PATETICI!

17 Commenti:

Blogger Cugio36 ha detto...

Questa finanziaria può fare solo una cosa! Rallentare l'economia... Infatti un tale aumento delle tasse porta ad un aumento certamente delle entrate e ad un forte rallentamento dell'economia, e quindi del PIL (grazie al c***o che il rapporto deficit/pil è sotto il 3%)! Credo che presto, sempre se il governo Prodi durerà ancora a lungo, ci ritroveremo a dover fronteggiare una recessione economica che porterà il rapporto deficit/pil a livelli sicuramente peggiori di come era prima... penso che, se per diminuire tale rapporto bastasse aumentare solamente le tasse... beh, qualcuno prima di prodi ci avrebbe pensato no?

7:43 AM  
Anonymous Salo ha detto...

Già...il fatto è che questa Finanziaria tutta tasse e niente tagli (dato che gli statali sono protetti dal solito sindacato onnipotente...) sembra scritta solo ed esclusivamente dalla Sinistra massimalista, ancora convinta della bontà delle idee di Marx. Tanto che Berlusconi ha detto che la CDL, in Parlamento, è pronta ad appoggiare tutti gli emendamenti proposti dalla Margherita!
Insomma, ancora una volta sarà il buon senso del centrodestra a salvare il salvabile.

11:35 AM  
Blogger Monica ha detto...

Ciao.
Altri quattro anni così e chiedo asilo politico a Cuba, che nel frattempo sarà diventata più democratica dell'Italia...
Non sarei neppure tanto d'accordo ad appoggiare gli emendamenti de La Margherita. Io punterei al gioco-forza: far chiedere la fiducia. E poi lavorare ai fianchi i Senatori

2:25 PM  
Blogger Vax ha detto...

La differenza fra chi ha votato questo Governo e chi quello precedente è proprio questa.

Chi ha votato il Centrosinistra non ha le bende sugli occhi, e riconosce gli errori, così come le cose positive che sono state fatte.

Chi ha votato il Centrodestra invece è bendato, continua a vedere in giro i comunisti (forse non conoscono la storia), e non riescono a vedere i danni che il berlusca ed i suoi scagnozzi hanno fatto in 5 anni.

4:58 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Ciao Monica. Certo, riuscire a far cadere il governo sulla Finanziaria sarebbe il massimo, ma anche creare un caso politico al suo interno, dividendo la Margherita dal resto della combriccola, non sarebbe male...
In ogni caso, altri quattro anni così e io scappo a Cuba con te :)

5:00 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Caro Vax, forse non sai che parli con uno che, pur essendo di Centrodestra, ha votato NO all'ultimo referendum sulla Costituzione...
E inoltre ti faccio notare che i veri ignoranti sono quelli che ancora si chiamano comunisti, non quelli che li combattono.
Perchè si ricordano sempre (giustamente) i 6 milioni di morti causati dal Nazismo, mentre mai i 100 milioni circa causati dal Comunismo nel mondo? perchè (giustamente) ci scandalizzerebbe un nazista in Parlamento, mentre un comunista no?
Infine, i comunisti, purtroppo, sono davvero ancora in giro, altro che mania di quelli del centrodestra! Una prova? ce ne sono mille, ma per esempio: ti ricorda qualcosa un certo Bertinotti che qualche mese prima delle elezioni, in un discorso a Venezia, ribadisce che uno degli obiettivi del suo partito è ancora l'eliminazione della proprietà privata?!
...più comunista (e quindi antistorico) di così...

5:11 PM  
Blogger Monica ha detto...

Non so.
Non mi fiderei molto di Rutelli e soci. Egli mira alla leadership del Partito democratico e sarà lotta feroce con Veltroni, ma con l'obiettivo occupare spazi ampi nel centro-sinistra.

Una sorta di alleanza strategica temporanea ? Forse, ma è un'ipotesi remota. Tanto più che a destra soffrono con crisi sentimentali da tempo.
Se non ritrovano lo sprint e il vigore (come a Vicenza) la vedo male...
ciao

7:56 PM  
Blogger Cugio36 ha detto...

Quello che in italia non si è ancora capito è che non esiste solo la destra o solo la sinistra, non è che perché uno schieramento ha fatto una determinata legge se è di destra la sinistra gli deve andare contro, e se invece lo ha fatto la sinistra è il contrario...

Non sto dicendo che non bisogna più avere idee politiche o che avere più partiti è una cosa sbagliata... ma quello che intendo è che se qualcuno fa qualcosa di bello è giusto approvarlo, non dargli contro per il semplice fatto che è di un'altra ideologia rispetto a me. Questo secondo me sarebbe il "non avere gli occhi bendati". Il politico è li per fare l'interesse del cittadino, non per fare i solo i suoi! Ed in questa finanziaria non ci vedo molte cose che vadano a vantaggio dei cittadini!

12:46 PM  
Blogger Vax ha detto...

Salo, io parlo per quello che sento e che vedo, poi non faccio di tutta l'erba un fascio, e mi auspico che in molti abbiano la bontà di ragionare sulle proprie idee e sulle proprie scelte, invece di andare sempre dietro a qualcuno, sia che sia di destra che di sinistra.

Sul Comunismo hai ragione, così come su chi continua ad avere il nome Comunisti nel proprio partito. Concorderai con me che però non hanno niente a che vedere (al 99%) con i veri Comunisti, quelli di cui parli te.

Naturalmente sulla propriettà privata hai ragione, niente da dire, ma alcune idee estreme ci sono in entrambi gli schieramenti.

Nota che non c'entra niente: alle prossime elezioni mi auspico almeno 3 coalizioni, e non le solite 2, per il bene del Paese, anche se poi bisognerà vedere chi si schiererà in queste 3 coalizioni.

Una caduta immediata del Governo sarebbe comunque dannosa, anche perchè dopo aver retto per 5 anni sotto Berluska e Tremonti non vedo come non si possa fare anche adesso.

5:24 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Sui comunisti nostrani vorrei tanto essere del tuo parere, ma non posso: la loro classe dirigente è la stessa che fino alla caduta del Muro prendeva soldi dai sovietici (quindi tanto diversi da loro non dovevano essere); se davvero fossero come dici tu (differenti al 99%) allora perchè non cambiano quel nome che gronda di sangue? perchè i loro movimenti giovanili ancora inneggiano ad una fantomatica classe operaia, sfasciano le vetrine, picchiano i poliziotti, distruggono le sedi dei partiti di centrodestra? (dirai: i violenti e gli estremisti ci sono anche a destra: sì, ma non fanno certo parte dei movimenti di AN, nè tantomeno la destra manderebbe mai in parlamento un suo "Caruso"!)...e ancora, perchè continuano a difendere i pochi regimi totalitari comunisti ancora esistenti, come quello di Cuba (riguado al quale Diliberto poco tempo fa ha dichiarato, nell'indifferenza dei più, che va tutto bene, perchè la libertà di opinione "non è uno dei diritti più importanti"!!! e sempre riguardo al quale la moglie di Bertinotti pochissimo tempo fa ha dichiarato che il fatto che non ci siano elezioni libere da cinquant'anni non è poi così grave perchè si vive bene lo stesso...se lo dice lei!)... e potrei andare ancora avanti con le domande spinose per la Sinistra...
Invece la tua nota riguardo alle prossime elezioni è interessante, anche se, qualche post fa, ho già avuto modo di dire che preferirei, per elidere le parti più estremiste dei due schieramenti, un processo politico che porti alla formazione di due partiti unici entrambi antifascisti ed entrambi anticomunisti: il partito dei conservatori liberali per il centrodestra e il partito democratico (che vada però oltre la sola fusione di Margherita e DS) per il centrosinistra.
Infine, per quanto riguarda l'ultima cosa, la prendo come una battuta, altrimenti dovrei ricordarti lo straordinario lavoro svolto da Berlusconi in politica estera e l'ottima riforma del Fisco di Tremonti (di cui tutti abbiamo beneficiato).

6:15 PM  
Blogger lexnoctis ha detto...

A costo di sembrare un po' cinico, voglio dirvi una cosa: qualunque cosa faccia Berlusconi non intendo beneficiarvi. Non è questione di destra o sinistra: è proprio la persona ad essere spregevole e, davanti a ciò, non c'è partito che tenga. Questo vale per me, naturalmente.

7:32 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Lexnoctis, Berlusconi non è benvisto da molti come persona, anche grazie alla magistratura rossa che l'ha infangato ad arte (senza peraltro mai riuscire a provare che abbia rubato una lira o corrotto nessuno). A me non sta nè particolarmente simpatico nè particolarmente antipatico: certo non posso non ammirarlo per essersi fatto da sè (al contrario di tanti altri ai suoi livelli solo perchè "figli di"); e certo non posso non essere pienamente daccordo con lui su quasi tutti gli argomenti politici.
Detto questo, non mancano nel centrodestra persone che mi stanno profondamente antipatiche, come non, mancano nel centrosinistra personaggi per me simpatici: solo non è questo il punto! io non posso fermarmi di fronte al simpatico, all'antipatico o, come dici tu, allo spregevole: per me, forse sarò stupido o illuso, contano gli ideali! io ho votato centrodestra non perchè Berlusca sia simpatico o umanamente apprezzabile, ma perchè nel centrodestra vedo i miei valori.
Non sono e non voglio essere il cantore di Berlusconi nè di nessun altro: voglio solo portare avanti le idee di libertà in cui credo e difendere le radici calpestate dell'identità Europea.
Tutto molto più semplice, ma anche molto più alto, di un Berlusca qualunque...

9:19 PM  
Blogger Cugio36 ha detto...

Anche io, pur avendo idee di centrodestra non sopporto il nano pelato.. però

At 9:19 PM, Salo said…

[...] Berlusconi non è benvisto da molti come persona, anche grazie alla magistratura rossa che l'ha infangato ad arte (senza peraltro mai riuscire a provare che abbia rubato una lira o corrotto nessuno)[...]

Tra dire che Berlusconi non ha mai fatto niente e dire che è stato accusato, ma il reato è andato in prescrizione c'è una bella differenza!!!!

11:30 AM  
Blogger lexnoctis ha detto...

Grazie per avermi rubato le parole di bocca.

7:24 PM  
Anonymous Salo ha detto...

Chissà perchè quelli di Sinistra usano la legge del "non lo voto perchè forse ha rubato" solo con Berlusconi...
Se la usassero con tutti, non dovrebbero più votare nessuno (o quasi)...

7:37 PM  
Blogger lexnoctis ha detto...

Appunto, il dilemma sta proprio nello scegliere chi, secondo se stessi, ha rubato di più e chi ha rubato di meno.
Io la mia scelta l'ho fatta, può essere condivisa o meno.

10:44 AM  
Anonymous Salo ha detto...

Ribadisco che secondo me non si va a votare chi ha rubato di meno (a tal proposito dovresti leggerti cosa ha fatto Prodi negli anni dell'IRI, che al confronto Berlusconi è un angelo del Paradiso), ma gli IDEALI degli schieramenti. L'ho già detto due risposte fa...

3:32 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page